24 dicembre 2008

Ramo di quercia

Posted in Punto Perugino a 1:48 pm di silvia69

hpim2019 Quadro realizzato a punto Perugino con perlé bianco su una tela in lino grezzo (che mi ha complicato il lavoro perché la trama non era regolare).

9 commenti »

  1. Daniela said,

    Ciao oggi per caso guardando la tv sono venuta a conoscenza di questo punto: PUNTO PERUGINO!!!Navigando in internet non ho trovato molto ma mi potresti spiegare come si fa perchè lo vorrei imparare!! Grazie!! Daniela

  2. Natascia said,

    Ciao anche io oggi guardando la tv come Daniela sono venuta a conoscenza del punto perugino e la cosa mi interessa ma in rete si trovano poche spiegazioni sul modo di ricamarlo,puoi aiutarmi grazie Natascia

  3. Silvia69 said,

    Ciao Daniela, Ciao Natascia!
    A quale trasmissione hanno parlato del Punto perugino?

    Comunque è molto semplice da fare perché è una via di mezzo tra il punto croce e il punto antico.
    Si segue uno schema da punto croce.
    Invece di fare le crocette, si riempe “il quadretto” con dei punti paralleli (come il punto reale).
    Si deve contare le trame con molta attenzione: 4 trame e 4 orditi, però a volte, per far combaciare bene il disegno, sarà necessario fare 5 punti e non 4.
    Provate con un disegno piccolo e vedrete che viene naturale aggiungere un punto alla fine di una riga o quando un quadretto è isolato…
    Comunque resto a disposizione per ulteriori chiarimenti
    Buon lavoro!

  4. Daniela said,

    Ciao Silvia la trasmissione che hanno parlato di questo ricamo è stata domenica in Linea Verde con Vissani che si trovava a Città della Pieve in Umbria.

    Premetto che so fare solo il punto croce, quindi il punto perugino sono delle linee parallele 4 o 5 punti ben combaciate. Ma si deve sfilarer???? Essendo che mi parli di punto antico e guardando le foto del ricamo. Come sfilo se è così???Non so niente di questo ricamo!!!

    Ti devo fare delle domande: il tessuto è solo il lino da usare??? E il cotone quale posso usare per ricamare???

  5. Daniela said,

    Ti ringrazio di tutto. Daniela

  6. Natascia said,

    Ciao Silvia grazie della risposta,io ricamo mezzo punto e punto croce,non sembra difficile,ma volevo anche io sapere se bisogna usare solo il lino o altri tessuti e quale cotone occorre.Riempito il quadretto come si ferma il filo?Grazie della risposta Natascia

  7. silvia69 said,

    Ciao Daniela e ciao Natascia!
    Cerco di rispondere ad entrambe:
    -Il tessuto da usare deve essere a trama regolare. Questa è la caratteristica essenziale, perché il lavoro è da eseguire “a trama” quindi le trrame devono essere ben evidenti. Secondo me il lino d’Assisi o da punto antico sono i tessuti ideali. Io personalmente invece ho usato un tessuto di canapa grezzo, con la trama un po’ troppo fitta e irregolare e la cosa mi ha dato “del filo da torcere”.
    -Il filo da usare, secondo me è il Perlé n. 8 o 5 secondo la grossezza del tessuto. Anche il Ritorto fiorentino può andare bene. Io a volte, per fare lavori molto grandi che richiederebbero tantissimo filo (che ha un costo elevato) uso anche il cordonetto da uncinetto…
    -Il lavoro non va sfilato.
    -Somiglia molto al punto croce, perché si deve riempire il quadretto dello schema (nel punto croce con due punti che si incrociano, nel punto perugino con delle linee parallele.
    Apro un altro post con un piccolo esempio di punto perugino: Ho fatto un cuore, un quadretto, due quadretti e tre quadretti e infine una “cornice” vuota all’interno per far capire come procedere in caso di angoli…
    L’immagine si dovrebbe poter ingrandire per vedere meglio i dettagli.
    Ciao!

  8. Daniela said,

    Ho visto la pagina che hai creato apposta per noi: sei stata gentilissima e ti ringrazio.
    Penso di aver capito. Suppongo che per aprire e chiudere il lavoro non si devono fare nodi ma si deve nascondere il filo dietro come si fa nel punto croce.
    Vorrei fare delle prove e caso mai ti posso mandare la foto anche in privato per avere un tuo parere da esperta?? Grazie.

  9. silvia69 said,

    Sì, puoi mandarmi anche le foto, anche se non sono proprio un’esperta…
    Ti manderò questa risposta al tuo indirizzo privato, così avrai il mio indirizzo a cui mandarle.

    Per quanto riguarda i nodi, come nel punto croce vanno nascosti sul retro del lavoro.

    E allora buon lavoro e a presto!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: